La Rivetta

Nel cuore dei 106,8 ettari di Cartizze sorge Vigna La Rivetta di Villa Sandi, tra le frazioni di Santo Stefano e San Pietro di Barbozza, nel comune di Valdobbiadene.

Si tratta di una microzona baciata da un perfetto connubio fra un dolce microclima ed una terra feconda di antichissime origini nella quale Villa Sandi possiede un vigneto di un ettaro e mezzo denominato “ La Rivetta”.

Felicissime ed irripetibili condizioni consentono la produzione di un Cartizze DOCG dalle caratteristiche uniche, che Villa Sandi propone nella versione brut,indicata ad accompagnare l’intero pasto.

Tenuta di Valdobbiadene

Valdobbiadene offre ospitalità all'altra tenuta; per la sua esposizione solatia e arieggiata ben si presta alla coltivazione delle migliori uve e alla produzione dei grandi crù del Prosecco, come la Cuvée.

Oltre a questo incantevole scenario di assolate colline, Villa Sandi, attraverso la consulenza dei propri enologi ed agronomi, controlla numerosi ettari di vigneti appartenenti a viticoltori selezionati, per offrire prodotti D.O.C.G. di qualità.

La zona è particolarmente nota per la produzione di Prosecco, a cui infatti Villa Sandi dedica speciali cure ed attenzioni; ne è prova il suo vino elegante, dalle caratteristiche note floreali e fruttate che lo contraddistinguono in tutte le versioni, frizzante e spumante.  

TENUTA DI CROCETTA DEL MONTELLO          TENUTA DI NERVESA DELLA BATTAGLIA

I vigneti caratterizzano da secoli il paesaggio delle colline trevigiane ed è qui, nel cuore del Montello e dei Colli Asolani, che hanno sede le tenute di Villa Sandi.

Condizioni pedoclimatiche favorevoli hanno permesso a questa terra fertile e generosa la coltivazione di grandi rossi, come il Cabernet Sauvignon, il Cabernet Franc e il Merlot e vitigni a bacca bianca quali Chardonnay e Prosecco.

Qui vengono inoltre coltivate le uve destinate alla produzione dei vini più pregiati, come le riserve Marinali, Còrpore e Opere Trevigiane.

Sono vigneti importanti, dove alle tradizionali tecniche di coltivazione si aggiunge l’esperienza frutto della collaborazione con l’Istituto Sperimentale per la Viticoltura di Conegliano.

Tenuta di Spilimbergo

La Tenuta Villa Sandi di Spilimbergo si trova nel territorio delle Grave del Friuli, 50 ettari situati in una vasta area pianeggiante di origine alluvionale tra Udine e Pordenone costituita per la maggior parte da sassi e ghiaia.
Il terreno pietroso ha un duplice effetto positivo per la vite in quanto durante il giorno riflette il calore e la luce necessari alla maturazione delle uve e durante la notte restituisce il calore garantendo un’escursione termica più ridotta.
Ciò permette di ritardare la vendemmia ottenendo uve più zuccherine e con maggiori note aromatiche. Anche il microclima risulta particolarmente favorevole alla coltivazione della vite grazie all’arco alpino che circonda l’alta pianura friulana riparandola dalle fredde correnti del nord e grazie all’effetto benefico della vicina costa adriatica. 
E’ un territorio vocato alla coltivazione di uve bianche per vini particolarmente freschi, dalle note minerali e i profumi netti. Tra le uve coltivate nella Tenuta predominano Glera, Pinot Grigio e Ribolla gialla.